ACCEDI Registrazione

Investor Fondo di Compensazione privacy

Nota: la versione inglese di questo accordo rappresenta la quella principale e prevarrà in caso di discrepanza tra la versione inglese e le altre.

Investor Fondo di Compensazione privacy

Policy Fondo di Compensazione degli Investitori

  1. Introduzione

Leadcapital Markets Ltd (“la Società”) è un membro del Fondo di Investimento degli Investitori (il “Fondo”) per i Clienti di Società di Investimento di Cipro (CIF) e altre Società di Investimento (IF) che non rappresentano istituzioni di credito, istituite ai sensi della Legge sulle Società di Investimento del 2002, modificata e sostituita dalla Legge 144(I)/2007 (la “Legge”) e della Creazione e Gestione di un Fondo di Compensazione degli Investitori ai sensi della Legge sulle CIF del 2001.

  1. Oggetto del fondo

Il Fondo costituisce un’entità legale privata la cui amministrazione è esercitata da una Commissione Amministrativa composta da 5 membri nominati per un periodo di tre anni. Il Fondo si prefigge di garantire i reclami dei clienti contro i membri del Fondo attraverso il pagamento di compensazione, a patto che almeno una delle seguenti condizioni sia soddisfatta:

 (i) La Securities and Exchange Commission ha stabilito attraverso una delibera che una Società d’Investimento (IF) iscritta al Fondo, non è attualmente in grado di ottemperare ai suoi obblighi derivanti dai reclami dei suoi clienti-investitori in connessione alla fornitura di servizi di investimento o dei servizi accessori del paragrafo 1 della Parte II del Terzo Allegato della legge, posto che tale incapacità sia direttamente relazionata alle sue circostanze finanziarie, rispetto alle quale non vi è alcun prospetto di previsione realistica in termini di miglioramento nel futuro più prossimo, o

(ii) un tribunale ha emesso un giudizio, sulla base di fatti ragionevoli direttamente relazionati alle circostanze finanziarie di una Società d’Investimento che ha sottoscritto il Fondo, il quale ha l’effetto di sospendere la capacità dell’investitore di effettuare reclami contro detta Società d’Investimento.

L’importo della compensazione nei confronti dei clienti-investitori della Società può raggiungere l’importo massimo di ventimila Euro (€20.000) e detta copertura si applica alla quantità totale di reclami effettuati da un investitore nei confronti di un membro, indipendentemente dal numero di account, dalla valuta e dal luogo di fornitura del servizio.

La compensazione da parte del Fondo presuppone l’esistenza di un reclamo ragionevole da parte del cliente nei confronti del membro del Fondo, derivante da un servizio tra quelli offerti da un membro del Fondo a detto cliente.

  1. Copertura clienti

Il Fondo si rivolge ai clienti della Società, fatta eccezione per quelli che appartengono alle categorie d’investitori che seguono:

  1. le seguenti categorie di investitori istituzionali e professionali:
    1. Società d’Investimento,
    2. entità legali associate con i membri del Fondo e, in generale, appartenenti allo stesso gruppo di aziende,
    3. banche,
    4. istituti di credito cooperativo,
    5. compagnie assicurative,
    6. organizzazioni collettive di investimento in titoli trasferibili e le loro società di gestione,
    7. istituzioni di assicurazione sociale e fondi ,
    8. investitori definiti professionali dalla Società, a seguito di richiesta, in accordo con il Paragrafo B del secondo allegato della Legge.
  2. Stati e organizzazioni sovranazionali.
  3. autorità amministrative centrali, federali, confederali, regionali e locali.
  4. aziende associate alla Società.
  5. il personale dirigenziale e amministrativo della Società.
  6. azionisti della Società, la cui partecipazione, diretta o indiretta, al capitale della Società ammonti ad almeno il 5% del capitale azionario, o i cui soci siano personalmente responsabili degli obblighi del membro del Fondo, così come i soggetti responsabili della revisione finanziaria della Società, come i suoi revisori contabili qualificati.
  7. gli investitori che abbiano imprese collegate alla Società e, in generale, a gruppi di aziende a cui la Società appartiene, posizioni o obblighi elencati nei suddetti paragrafi (5) e (6).
  8. parenti di secondo grado o coniugi delle persone elencate nei paragrafi (5), (6) e (7), così come le terze parti che agiscono per conto di queste persone.
  9. Investitori i cui reclami scaturiscono da transazioni che coinvolgono individui colpevoli di un reato in merito a dette transazioni, ai sensi della Legge per la Prevenzione e la Soppressione delle Attività di Riciclaggio di Denaro del 2007, clienti-investitori presso una Società responsabile di fatti che ha causato loro difficoltà finanziarie, che hanno contribuito a peggiorare la loro situazione finanziaria o casi in cui la Società ha tratto profitto da tali fatti.
  10. Gli investitori sotto forma di azienda che, a causa delle dimensioni della stessa, non sono autorizzati a redigere un bilancio conformemente alla normativa aziendale o a una legislazione corrispondente di uno stato membro.

Nei casi elencati nei paragrafi (5), (6), (7) e (8), il Fondo sospende il pagamento della compensazione informandone di conseguenza le parti interessate, fin quando non verrà presa una decisione definitiva in merito all’applicabilità o meno a tali casi.

  1.  Servizi compresi

Sono coperti dal Fondo i seguenti servizi di investimento e servizi accessori offerti dalla Società:

  1. Servizi di investimento: (i) Ricezione e trasmissione di ordini relativi ad uno o più strumenti finanziari, (ii) Esecuzione di ordini per conto dei clienti, (iii) negoziazioni per proprio conto.
  2. Servizi accessori: (i) salvaguardia e gestione di strumenti finanziari, compresi servizi di custodia e relativi, (ii) concessione crediti o prestiti per uno o più strumenti finanziari, in cui la società che concede il credito o prestito è coinvolta nella transazione, (iii) servizi di scambio di valuta estera in cui questi sono connessi a fornitura di servizi di investimento.
  1. Compensazione dei clienti coperti e formalità di pagamento

Il Fondo provvede alla compensazione dei clienti in riferimento a reclami relativi ai servizi forniti dai suoi membri se l’inadempimento del membro è stato accertato in deroga agli obblighi della Società, conformemente alla legislazione e ai termini che regolano il contratto con il cliente e indipendentemente dal fatto che l’obbligo della Società dipenda dall’accordo o da un’irregolarità.

L’inadempimento della Società nei confronti dei suoi investitori consiste in:

  • Mancata restituzione ai clienti dei fondi a loro dovuti o da essi posseduti ma detenuti dal membro direttamente o indirettamente, nell’ambito dell’erogazione dei servizi, e di cui il cliente ha chiesto la restituzione nell’esercizio dei propri diritti.
  • Mancata consegna degli strumenti finanziari che appartengono ai clienti e che sono detenuti, gestiti o depositati sul conto della Società, compresi i casi in cui il membro sia responsabile della gestione amministrativa di detti strumenti finanziari.

Il Fondo avvia la procedura di pagamento compensativo quando è soddisfatta almeno una delle precondizioni indicate nei punti (i) e (ii) del Paragrafo B.

Dopo la decisione da parte della Tribunale o del CySEC, all’inizio del processo di pagamento della compensazione, il Fondo pubblica su almeno tre giornali con copertura nazionale un invito ai clienti affinché presentino reclamo nei confronti del membro del Fondo, designando la procedura per l’inoltro delle domande, la data di scadenza e il contenuto.

  1. Importo pagabile della compensazione

Per valutare i reclami di un richiedente nei confronti di un membro del Fondo, e qualsiasi reclamo di risposta da parte del membro del Fondo, sono presi in considerazione i libri contabili e i particolari dichiarati dal membro del Fondo, insieme a qualsiasi altra documentazione prodotta dal richiedente.

L’importo della compensazione che può essere pagato a ciascun cliente è calcolato in base ai termini legali e contrattuali che governano la relazione tra il cliente e la Società ed è soggetto a regole predefinite che si applicano al calcolo dei reclami tra il cliente e la Società.

La valutazione degli strumenti finanziari in relazione alla compensazione che può essere pagata al cliente è effettuata in base al loro valore nella data:

  1. di pubblicazione della decisione da parte del tribunale la quale ha l’effetto di sospendere la capacità dell’investitore di presentare reclami contro la Società;
  2. di pubblicazione della decisione da parte del CySEC che dichiara che la Società non è al momento in grado di ottemperare a tali obblighi come scaturisce dai reclami dei clienti-investitori in connessione alla fornitura dei servizi di investimento o dei servizi accessori del paragrafo 1 della Parte II del Terzo Allegato della Legge, posto che tale incapacità sia direttamente connessa alle sue circostanze finanziarie rispetto alle quale non vi è alcun prospetto di previsione realistica in termini di miglioramento nel futuro più prossimo.

Il calcolo della compensazione pagabile deriva dalla somma di tutti i reclami del cliente nei confronti del membro del Fondo che si riferiscono a tutti i servizi erogati dal membro e indipendentemente dal numero di conti dei quali il cliente è beneficiario, la valuta e il luogo di erogazione dei servizi.

Limitatamente al caso in cui l’ammontare determinato del reclamo superi l’importo di ventimila Euro (€20.000), il richiedente riceve quale compensazione l’importo forfettario di ventimila Euro (€20.000).

Limitatamente al caso in cui la società fornisca i servizi ai suoi clienti tramite filiale situata in un terzo paese, l’importo massimo della compensazione pagabile ai clienti di detta filiale equivale, per cliente, al totale forfettario pagato da un eventuale schema di compensazione dell’investitore in vigore nel paese terzo, senza superare l’importo di ventimila Euro (€20.000). Se in detto paese terzo non è in vigore alcuno schema di compensazione dell’investitore, l’importo di compensazione massimo pagabile per cliente della filiale equivale a tremila quattrocento-diciassette Euro (€3.417).

Il trading di CFD comporta un rischio significativo del capitale investito.

Serve aiuto?  Contatta l’assistenza TRADE.com

Il team di assistenza clienti è sempre disponibile per aiutarti a qualsiasi ora.

CONTATTI